Bando Inail 2016 agricoltura: finanziamenti a fondo perduto

Bando Inail 2016 Isi: a chi si rivolge

Saranno già a disposizione dal 1° marzo 2016 fino al 5 maggio 2016 i finanziamenti a fondo perduto destinati alle imprese che intendono migliorare la salute e la sicurezza sul lavoro, per partecipare al bando Inail 2016 agricoltura è possibile seguire una procedura informatica sulla sezione dedicata al bando Inail del portale.

Il bando Inail 2016 agricoltura destinato anche ad ogni tipologia di impresa, azienda o ditta individuale iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato, fondi volti a finanziarie ogni progetto di miglioramento del livello di salute e di sicurezza dei luoghi di lavoro.

Per l’anno 2016 l’Inail ha disposto l’erogazione di finanziamenti destinati ad ogni categoria di impresa per ogni settore o dimensione, prevedendo la concessione di contributi a fondo perduto in conto capitale pari al 65% delle spese ammesse.

Ogni tecnica di miglioramento dei livelli di sicurezza sul lavoro e sulla salute adottati dalle aziende andranno adeguatamente documentati da qualsiasi impresa iscritta alla Camera di Commercio agricoltura ma anche industria e artigianato.

Bando Inail 2016 agricoltura

Potranno partecipare alla selezione del bando Inail 2016 tutte le imprese che risultano dotate di unità produttiva nella regione o nella provincia presso la quale si vuole realizzare il progetto, inoltre sarà indispensabile che l’azienda risulti iscritta nel registro delle imprese o all’Albo delle imprese artigiane.

Tutti i progetti che potranno partecipare al bando Inail 2016 agricoltura, industria e commercio sono riservate ad ogni tipologia di impresa per finanziare tutte le operazioni volte al miglioramento della condizione di salute e sicurezza dei lavori.

 

Oltre alla possibilità di usufruire dei finanziamenti disposti tramite bando Inail per progetti di adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale come per progetti di bonifica di amianto.

La prima tipologia di progetti si può articolari in diversi interventi ovvero destinati alla ristrutturazione o modifica degli ambienti di lavoro, ma anche investimento per acquisto di macchine e dispositivi per lo svolgimento di attività in ambienti confinati e installazione o modifica di impianti elettrici o ventilazione.

La seconda tipologia di interventi riguarda tutti i lavoratori che fanno capo a un solo datore di lavoro e prevedono l’adozione di sistemi di gestione della salute e sicurezza sul lavoro, ma anche l’adozione di un sistema di responsabilità sociale certificato.

Bando Inail 2016 amianto

Mentre la terza tipologia di provvedimento prevede qualsiasi intervento di bonifica di materiali contenenti amianto dalla rimozione al trasporto fino allo smaltimento in discarica autorizzata, restano esclusi dal finanziamento però gli interventi di rimozione non comprendenti lo smaltimento, incapsulamento e confinamento smaltimento di MCA già rimossi.

Il contributo erogato per le imprese tramite bando Inail 2016 agricoltura è in conto capitale pari al 65 % delle spese previste dall’impresa, per importi che vanno a partire da un minimo di 5.000 euro fino a un massimo di 130.000 euro.

 

Finanziamenti Europei: altri articoli correlati

Bando Inail 2016 agricoltura