Finanziamento a fondo perduto a favore dello sport

Grazie all’approvazione di una legge della regione Campania, volta alla promozione e allo sviluppo delle attività sportive sono stati stanziati ben un milione e mezzo di euro, diverse sono le manifestazioni e le attività in progetto finanziate dai contributi regionali concessi.

Le linee guida prevedono infatti l’organizzazione di manifestazioni, competizioni dilettantistiche internazionali ma anche nazionali e regionali, e tutti i progetti devono essere stati realizzati nel corso dell’anno 2013.

Tutte le attività dovranno essere organizzate da enti sportivi, associazioni che promuovono lo sviluppo e la diffusione delle attività motorie educative e ricreative anche se non riconosciute dal Coni, ma possono partecipare al progetto anche le associazioni sportive dilettantistiche riconosciute dal Coni.

Il finanziamento a fondo perduto sarà pari a 50% delle spese che verranno documentate e non potrà superare la cifra di 50.000€, tutti i richiedenti potranno presentare l’istanza entro il 28 febbraio 2014 e partecipare alla possibilità di ricevere il finanziamento a fondo perduto.

Potranno presentare l’istanza di partecipazione i comitati regionali, provinciali del Coni e del cip enti di promozione sportiva, federazioni sportive nazionali, si potrà inoltre partecipare al progetto e ricevere il finanziamento a fondo perduto che sarà del 50% delle spese sostenute dalle associazioni e documentate anche per l’acquisto di attrezzature tecnico-sportive effettuate nell’anno 2013, per gli oratori parrocchiali solo se i documenti saranno corredati da un visto rilasciato dalla Curia di appartenenza e se tutti gli acquisti verranno corredati da fatture relative agli acquisti, sicuramente un finanziamento a fondo perduto che aiuta a promuovere lo sport nel territorio e il benessere per i giovani e non solo.

 

Finanziamenti Europei: altri articoli correlati