Prestiti personali start up: il Fondo di Garanzia 384 milioni in tre anni

Finanziamenti start-up: oltre 384 milioni alle imprese

Il Fondo di Garanzia ha erogato oltre 384 milioni di euro in prestiti personali start up. A beneficiarne, negli ultimi tre anni, sono state più di 1200 startup. È quanto emerge dai dati contenuti nell’ultimo rapporto “Le startup innovative e il Fondo di Garanzia per le PMI” che contiene cifre aggiornate al 30 settembre.

Dal suddetto rapporto risulta anche che queste imprese hanno un tasso di sofferenza vicino allo zero. In altre parole quasi tutte le imprese che hanno ottenuto credito restituiscono le somme dovute.

Chi può ottenere i prestiti start-up

Ma chi può ottenere i prestiti personali start up? Il Decreto Crescita 2.0 ha previsto l’accesso semplificato e diretto al Fondo di Garanzia per le Piccole e Medie Imprese (FGPMI) per le startup innovative. Fondo che facilita l’accesso al credito grazie alla concessione di garanzie statali su prestiti bancari.

La garanzia statale copre fino all’80% del finanziamento erogato in favore della startup ed è accessibile per prestiti fino a un massimo di 2,5 milioni di euro. Questa viene concessa in base a criteri di accesso semplificati e l’istruttoria beneficia di un canale prioritario.

Ricordiamo infine che il Fondo non interviene in modo diretto nel rapporto tra banca e start up. Le condizioni di rimborso e i tassi di interesse sono lasciati alla contrattazione tra le due parti interessate.

 

Finanziamenti Europei: altri articoli correlati