Fondo sociale europeo Abruzzo 2014 – 2020

Fondo sociale europeo Abruzzo 2014 – 2020. È avvenuta da poco la presentazione al Comitato regionale di sorveglianza del Fondo sociale europeo la prima stesura del Fondo Sociale Europeo Abruzzo 2014 – 2020. Sono previste risorse per 114 milioni di euro che verranno destinate alla promozione dell’occupazione e alla coesione sociale.

Vi sono quattro ambiti di interventi essenziali al centro della programmazione regionale riportati nella bozza presentata. Sarà promossa un’occupazione sostenibile e di qualità sostenendo la mobilità dei lavoratori. Non solo. Verrà incentivata l’inclusione sociale e il contrasto alla povertà e alla discriminazione. Gli altri due contesti operativi sono:

– l’istruzione, la formazione e la formazione professionale per le competenze e l’apprendimento permanente;

– la capacità istituzionale delle autorità pubbliche e delle parti interessate a promuovere un’amministrazione pubblica efficiente.

I principali destinatari degli interventi previsi sono:

  • giovani under 25 anni;
  • persone inattive;
  • disoccupati, compresi quelli di lunga durata;
  • partecipanti con disabilità;
  • persone svantaggiate;
  • migranti, partecipanti di origine straniera, minoranze (comprese le comunità emarginate);
  • adulti over 54 anni;
  • lavoratori, compresi quelli autonomi, e imprese.

Durante i prossimi sette anni le risorse disponibili saranno inferiori se rapportate con quelle della programmazione 2007-2013 dato il passaggio della Regione dall’obiettivo Competitività a quello Transizione.

Essendo inferiori i fondi disponibili, la Regione prevede una pianificazione proiettata alla massima allocazione possibile sulla scorta degli interventi organizzati nel lungo periodo. La versione definitiva del testo dovrà essere presentata a Bruxelles entro il prossimo 22 luglio.

Finanziamenti Europei: altri articoli correlati

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *