Migliori bandi europei a luglio 2018

In questo breve articolo ti parlerò dei bandi europei che saranno presto accessibili. Nel luglio 2018 ci sono numerosi bandi europei a cui sarà possibile partecipare. Per gli Italiani i più importanti son quelli legati alla Pesca e affari marittimi, cooperazione per lo sviluppo della Turchia, e appalti in regione Molise. In questo breve articolo andremo a vedere di cosa trattano questi bandi e come si può accedere a loro.

Pesca e Affari Marittimi

Questo bando ha inizio il 25 luglio e tratta la regolamentazione della pesca in mare per il periodo 2014-2020 aiutando chi lavora nel settore a non subire crisi economiche dovute ad esempio ai mutamenti climatici. Il fondo che se ne occupa è il FEAMP e l’obiettivo primario è facilitare un aumento degli occupati nel settore. Quindi effttivamente, cosa fa per gli stati aderenti all’Unione Europea:

  • Diversifica il commercio;
  • Offre garanzie per chi richiedi finanziamenti ad altri enti;
  • Aumenta l’occupazione;
  • Finanzia gli stati che confinano hanno almeno un confine bagnato dal mare;
  • Punta all’incremento della qualità di vita;

Il fondo viene inglobato con i fondi Nazionali di ogni Stato per lo sviluppo del settore ittico. Ovviamente il fondo non è suddiviso in egual misura ma va diviso in percentuale tra le Nazioni che ne rispettano i requisiti secondo i dati che si hanno riguardo il commercio ittico. Più uno stato investe nel settore, maggiori sono i soldi derivati dal fondo che si uniscono al tesoretto nazionale.

Quindi per partecipare a questo bando occorre creare un piano operativo e dimostrare come si intende intende investire il denaro. Il tutto verrà verificato da una Commissione che vaglierà la possibilità di accettare o meno la candidatura al bando, poiché la parola finale spetta sempre alla Nazione da cui si fa richiesta.

Cooperazione tra Stati Europei in Turchia

C’è un ente in Europa che lavora per portare tutti i Paesi aderenti all’Unione Europea ad un livello comune a tutti. Questo livello comune raggiunte tutti i punti politici sociali: infrastrutture, immigrazione, politica estera, condizioni civili ecc… Dal 25 luglio si potrà mandare la propria candidatura per partecipare a questo bando.

Ogni Nazione che chiede l’intervento deve impegnarsi a mantenere questi livelli per non incombere in sanzioni economiche o politiche. Per farne richiesta occorre andare sul portale dei fondi europei, specificare per bene quali servizi si possono offrire al paese richiedente il supporto, in questo caso la Turchia, e aspettare la risposta dell’organo vigilante. I fondi necessari per il pagamento del viaggio, dei dipendenti e delle eventuali attrezzature sono dati anticipatamente dall’ente. E’ possibile che ci si ritrovi in più aziende a lavorare in un determinato settore poiché è una cooperazione tra Stati Europei in Turchia.

Bando in Molise

L’ultimo che andremo ad illustrare oggi è quello riguardante il bando in Molise. In realtà nel mese di luglio ne sono due i bandi che partono per la regione e riguardano l’ammodernamento edilizio delle strutture scolastiche e l’adozione dei regimi di qualità di allevatori e agricoltori. Avranno inizio rispettivamente il 13 e il 16 luglio. Il primo bando come dice la parola stessa riguarda la ristrutturazione di edifici scolastici.

Il secondo bando invita allevatori ed agricoltori a raggiungere specifici standard di qualità investendo su prodotti e metodologie innovative che permettono uno sviluppo migliore ma sempre ecosostenibile. Per raggiungere questi livelli l’istituto cede i suoi fondi. Entrambi si possono richiedere presso i portali specifici dei due settori. I fondi europei sono una manovra per favorire lo sviluppo economico dei Paesi che fanno parte della Comunità Europea e partecipare a tali concorsi è un diritto di tutti i cittadini.

Finanziamenti Europei: altri articoli correlati

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *