Regolamenti Ue 2014 – 2020: sostegno all’agricoltura

Regolamenti Ue 2014 – 2020: sostegno all’agricoltura. La Commissione ha deciso di definire delle nuove norme utili per la gestione del sostegno pubblico all’agricoltura, foreste e aree rurali. Regolamento che entrerà in vigore a partire dal prossimo 1° luglio.

In modo particolare la Commissione Europea ha varato un regolamento di esenzione agricola, Agricultural Block Exemption Regulation (ABER). Sono stati inoltre tracciati i criteri di riferimento negli ambiti dell’agricoltura, silvicoltura e aree rurali.

L’ABER conferisce la concessione di alcune categorie di aiuti di Stato nei settori in questione, eliminando la notifica preventiva alla Commissione Ue. I criteri generali varati permetteranno alla Commissione di prendere in esame la conformità degli aiuti di Stato con il mercato interno.

Cos’è previsto dai regolamenti Ue 2014 – 2020? Assisteremo a uno sviluppo dell’applicazione degli aiuti di stato. Gli Stati membri, ad esempio, potranno fornire aiuti alle imprese di dimensioni ridotte nelle aree rurali o operanti nel settore forestale, senza per questo avere a che fare con le procedure di notifica e autorizzazione.

Basterà inoltrare alla Commissione una informativa che vada a garantire il rispetto delle condizioni disposte dal nuovo regolamento. Gli Stati membri potranno anche fornire un sostegno per compensare i danni prodotti da animali protetti e per l’acquisto di animali produttori per il miglioramento della qualità genetica della mandria.

Ma le novità non finiscono qui. È prevista una procedura semplificata. Gli Stati saranno chiamati ad affrontare un solo procedimento amministrativo nei confronti della Commissione.

Finanziamenti Europei: altri articoli correlati

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *