Fondi europei per Pmi 2014 turismo

Fondi europei per Pmi 2014 turismo: bando COSME

La Commissione Ue ha recentemente concentrato i suoi investimenti nell’ambito del turismo, in relazione a due aspetti chiave: il bisogno di un approccio sostenibile al turismo e l’urgenza di sviluppare il livello di competitività nel mercato turistico del Vecchio Continente.

Il tasso di competitività del comparto turistico è correlato, in modo diretto, alla sua sostenibilità, poiché la qualità delle località turistiche è dipesa dal contesto naturale e culturale, grazie al livello di integrazione nella comunità locale.

I principi chiave eletti per l’organizzazione strategica degli investimenti comunitari sono già stati introdotto nel COSME, Programme for the competitiveness of enterprises and small and medium-sized enterprises, allestito per il periodo 2014-2020.

A proposito di questo progetto è stato pubblicato un bando per l’offerta turistica fondata sullo sport e turismo del wellness, correlata al turismo marittimo, montano o rurale. Per quanto riguarda le attività sportive sono da intendersi lo sport non agonistico.

La dizione di “turismo del wellness”, invece, è da porre il rapporto alle scelte turistiche contraddistinte dalla ricerca di un miglioramento o dal mantenimento della salute e della qualità di vita.

Fondi europei per Pmi 2014 turismo: chi sono i beneficiari?

La domande inviate devono interessare un progetto di partenariato composto da almeno cinque diversi soggetti giuridici che fanno parte di almeno cinque diversi paesi ammissibili. È previsto un contributo finanziario corrispondente fino al 75 per cento dei conti ammissibili di progetto, per un massimo di 250 mila euro. Lo stanziamento è di 1.000.000 euro. I progetti vanno inviati entro il 7 ottobre 2014.

Finanziamenti Europei: altri articoli correlati

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *