Finanziamenti europei beni culturali

Finanziamenti europei beni culturali 2018: i contributi e i finanziamenti vedranno coinvolti direttamente le istituzioni dedicate dei singoli Stati Membri della UE, come ad esempio Ministeri e Enti collegati, nell’ambito dei cosiddetti PON (Programmi Operativi Nazionali). Gli interventi dovranno essere sottoscritti tramite specifici Accordi Operativi di Attuazione.

 

 

L’iniziativa è a lungo termine e rientra in piani di investimento pluriennale come per altre attività di intervento già previste e in corso d’opera per l’anno in corso e i successivi 2018 e 2019, con scadenza fissata al 2020. Tali fondi sono di grande interesse per quelle realtà regionali pregne di beni e testimonianze storiche o aree regionali che necessitano di un piano per la valorizzazione del territorio.