Fondo perduto, premio a studenti dalla Fondazione Enasarco

Fondo perduto giovani, premi studio dalla Fondazione Enasarco

Gli studenti migliori, che siano agenti o rappresentanti di commercio in attività o figli di agenti, potranno conseguire i premi studio messi in palio dalla Fondazione Enasarco. Il bando è aperto fino al 30 aprile 2015.

I beneficiari di questa iniziativa sono:

  • figli fiscalmente a carico degli agenti in attività;
  • figli fiscalmente a carico dei pensionati Enasarco;
  • orfani dei pensionati Enasarco;
  • orfani degli agenti;
  • agenti in attività.

Possono godere dei benefici offerti dal bando gli studenti che abbiano concluso il proprio corso di studi nel 2014 presso istituti o università riconosciuti dallo Stato italiano. I richiedenti, che si sono diplomati o laureati nel 2014, devono aver raggiunto una votazione di questo tipo:

  • non inferiore a 70/100 per il raggiungimento del diploma di maturità;
  • non inferiore a 100/110 per il raggiungimento della laurea di 1° livello;
  • non inferiore a 100/110 per il raggiungimento della laurea specialistica.

Fondo perduto 2015, i premi

Ma a quanto ammontano i premi presentati dalla Fondazione Enasarco? I premi di studio complessivi corrispondono a 1.006, strutturati a come segue:

  • 500 premi da 500 euro ciascuno, per studenti figli di agenti o rappresentanti di commercio che hanno ottenuto il diploma della scuola secondaria di 2° grado “maturità”;
  • 250 premi da 700 euro ciascuno, per studenti figli di agenti o rappresentanti di commercio che hanno ottenuto una “laurea di primo livello”;
  • 200 premi da 1.000 euro ciascuno, per studenti figli di agenti o rappresentanti di commercio che hanno ottenuto una “laurea specialistica”;
  • 50 premi da 800 euro ciascuno, per studenti-lavoratori regolarmente iscritti alla Fondazione che hanno ottenuto una “laurea di primo livello” o una “laurea specialistica”;
  • 6 premi da 5.000 euro ciascuno per corsi di specializzazione o master post laurea specialistica mediante convenzioni con istituzioni universitarie, in materie attinenti agli scopi istituzionali della Fondazione.

Finanziamenti Europei: altri articoli correlati

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *