Finanziamenti europei aumentano i fondi per la regione Calabria

Finanziamenti europei  aumentano i fondi per la regione Calabria. Raggiunto l’accordo tra il Ministero delle politiche agricole e le Regioni per l’applicazione della Politica agricola comune 2014-2020, relativa alla dotazione finanziaria per i programmi regionali di sviluppo rurale, della prossima programmazione dei fondi europei.

La riunione si è tenuta a Roma e, alla presenza del capo del Dipartimento delle politiche europee e internazionali e dello sviluppo surale, hanno preso parte l’assessore calabrese Michele Trematerra, l’Autorità di gestione del Psr (Programma di sviluppo rurale), il dirigente del settore sviluppo rurale,  il dirigente generale del Dipartimento agricolo e forestale della regione Calabria.

La dotazione finanziaria del Psr della Calabria è stata molto implementata, rispetto agli anni passati. In modo particolare per il periodi riguardante la prossima programmazione,ovvero dal 2014 al 2020, la  Regione Calabria riceverà esattamente 1.103.562.000 euro. Questo come riconoscimento della capacità amministrativa che l’amministrazione regionale ha dimostrato nella gestione dei fondi comunitari, negli ultimi anni.

L’assessore Trematerra  si è detto compiaciuto per il lavoro svolto dal  il Dipartimento regionale nell’intento di salvaguardare il comparto agricolo calabrese. Ciò nonostante, lo stesso assessore ritiene che la sua  Calabria meritasse di più, ma per ora  si dice soddisfatto dei risultati ottenuti, soprattutto considerando che  stiamo vivendo un momento di forte crisi in tutta Europa, e che i finanziamenti europei siano stati suddivisi e concessi in maniera molto più ponderata rispetto al passato.  

Finanziamenti Europei: altri articoli correlati

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *