Guida ai fondi europei 2014: tutti i programmi attivati

Guida ai fondi europei 2014: tutti i programmi attivati. L’Unione Europea ha previsto la definizione di un budget da 960 miliardi di euro destinati allo sviluppo e all’occupazione. L’arco temporale esaminato va dal 2014 al 2020. Passimao in rassegna tutti i principali programmi attivati.

Vi sono dei programmi per la competitività, la crescita intelligente ed inclusiva (125,6 miliardi di euro), programmi per la coesione economica, sociale e territoriale (325 miliardi di euro), per la crescita sostenibile: risorse naturali (373 miliardi di euro), per la sicurezza e la cittadinanza europea (15,6 miliardi di euro) e altri 58 miliardi per il ruolo dell’Europa nel mondo.

Questi programmi, che afferiscono ai fondi europei, sono regolari da specifici atti normativi pensati per disciplinare gli obiettivi generali e specifici, la durata e la dotazione di risorse finanziarie. Non solo interessano solo questi elementi, sono affrontate altre questioni correlate: attività finanziabili, soggetti ammissibili, modalità di attuazione, eccetera. I programmi permettono di trasformare in atti concreti gli obiettivi strategici e le priorità politiche comunitarie dei prossimi sette anni, ossia per il periodo che va dal 2014 al 2020.

Guida ai fondi europei 2014: Europa 2020. I programmi comunitari sono strutturati in accordo con le finalità della strategia “Europa 2020” e permettono di finanziare gli obiettivi riportati nella pianificazione Europa 2020. Questi gli obiettivi Europa 2020 citati:

  • Finanziare le politiche comuni, come la politica agricola comune (PAC)
  • Sostenere lo sviluppo delle regioni più deboli applicando il principio di solidarietà
  • Completare il mercato interno
  • Favorire le sinergie, le cooperazioni e i progetti su larga scala nei settori della ricerca, dell’innovazione o della giustizia
  • Rispondere alle sfide che richiedono un approccio comune (ad esempio il cambiamento climatico, il cambiamento demografico o le catastrofi umanitarie)

 

Finanziamenti Europei: altri articoli correlati

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *