Bando Inail 2016 sicurezza: finanziamenti per le imprese

Bando Inail 2016: cosa offre

Anche per questo nuovo anno l’ente Inail ha pubblicato il bando per i finanziamenti destinati alle imprese che investono nella sicurezza e nella salute dei lavoratori, ma quali sono i requisiti e i beneficiari per ottenere i finanziamenti previsti in base al bando Inail 2016 sicurezza?

Secondo le disposizioni previste dal bando Inail 2016 sicurezza potranno accedere al bando per i finanziamenti a fondo perduto tutte le imprese che vogliono migliorare la salute e la sicurezza del luogo di lavoro per cercare di tutelare i lavoratori e di migliorare l’ambiente lavorativo.

I finanziamenti destinati alle imprese previsti dal bando Inail 2016 possono essere concessi in conto capitale e saranno pari al 65% dell’investimento che potrà essere ammesso,  con un limite di massimo 130.000 euro destinati a ciascuna impresa. Oltre alla possibilità di ottenere un contributo minimo pari a 5.000 mila euro.

Bando Inail sicurezza del lavoro: requisiti

Secondo quanto stabilito dal bando Inail 2016 sicurezza sul lavoro, l’unico limite imposto dal bando è relativo alle aziende con un massimo di 50 dipendenti e che presentano richiesta di un contributo per l’adozione di modelli organizzativi.

Secondo quanto stabilito dalla norma de minimis il contributo minimo destinato alle imprese con tali requisiti, ovvero tutte le imprese dovranno rispettare i limiti di contributi pubblici che possono essere ottenuti rispettivamente in base alla categoria lavorativa di riferimento ovvero:

  • Per il settore agricoltura 15.000 euro
  • Settore pesca e acquacoltura con 30.000 euro
  • Settore trasporto su strada 100.000 euro
  • Gli altri settori 200.000 euro

Potranno beneficiare del bando Inail 2016 sicurezza sul lavoro e promozione del benessere in ambito lavorativo tutte le imprese anche in forma individuale, che si trovano in tutto il territorio nazionale e che risultano iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura.

Bando Inail sicurezza lavoro 2016

Saranno ammesse al bando tutte le imprese che risultano iscritte alla Camera di commercio a prescindere dalla forma giuridica delle stesse.

Per riuscire ad accedere ai finanziamenti previsti dal bando Inail 2016 ed usufruire così degli investimenti sulla spesa per la salute e la sicurezza dei luoghi di lavoro è necessario però possedere determinati requisiti:

  • Iscrizione presso il registro delle Imprese o degli artigiani
  • Essere nel pieno esercizio dei propri diritti
  • Risultare in regola su ogni obbligo contributivo previsto o anche assicurativo come stabilito dalla DURC
  • Rispettare le condizioni presenti nella normativa sui possibili contributi minimi che si possono ottenere tramite “de minimis”
  • Non aver presentato e ottenuto ulteriore domanda di finanziamento per lo stesso progetto o altri contributi di natura pubblica ad eccezione di interventi pubblici di garanzia sul credito.

Per partecipare al bando Inail 2016 sicurezza è necessario presentare il progetto direttamente tramite il sito dell’Inail nella sezione dedicata al bando. Progetti che potranno essere presentati dal 1° marzo 2016 fino al 5 maggio 2016.

 

Finanziamenti Europei: altri articoli correlati

Bando Inail 2016 sicurezza