Finanziamenti Europei PMI toscane: la gestione passa ai privati

Finanziamenti Europei PMI toscane: la gestione passa ai privati. Dallo scorso 7 marzo la Regione Toscana ha sospeso l’accesso ai finanziamenti europei lasciando così campo libero ad una nuova gestione. Fino allo scorso dicembre è stata Fiditoscana spa a curare i bandi e le richieste di finanziamento e aveva accolto fino a dicembre 2013 più di 500 domande, erogando finanziamenti per oltre 80 milioni di euro ed assicurandone altri 60 per il nuovo anno.

Finanziamenti Europei PMI toscane: esaurimento delle risorse. È stato tuttavia necessario interrompere i finanziamenti alle piccole e medie imprese a causa dell’esaurimento delle risorse a disposizione. La nuova gestione dei prestiti sarà dunque affidata ad un consorzio di privati d cui faranno parte Artigiancredito Toscano, Fidi Toscana Spa e Artigiancassa.

La nuova programmazione del Fers (Fondo europeo di sviluppo regionale) sarà basata sulla disponibilità garantita dalla nuova gestione dei finanziamenti alle PMI e prenderà in esame l’arco temporale 2014-2020. Saranno forniti aiuti agli investimenti produttivi, all’innovazione e alla competitività delle imprese corrispondenti a 47 milioni di euro.

L’obbiettivo che risiede alla base della costituzione del consorzio, volto a gestire i finanziamenti europei, si concretizza nella generazione di un volume d’affari di dieci volte superiore all’entità degli investimenti originari. I finanziamenti rimangono però sospesi fino a quando la nuova gestione non avrà messo appunto un piano di lavoro efficiente.

Finanziamenti Europei: altri articoli correlati

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *