Perché i finanziamenti europei per la Liguria rappresentano molto

In aiuto alle piccole e medie imprese, che costituiscono quasi il 99% dell’economia ligure, il segretario di Confartigianato della regione Luca Costi, ha sottolineato come i finanziamenti europei per la Liguria siano di fondamentale importanza per la sopravvivenza e l’ampliamento delle suddette imprese.

Privare la Liguria di questi finanziamenti rappresenterebbe un colpo basso per tutte quelle realtà che riescono a fornire lavoro a migliaia di cittadini. I nuovi fondi europei 2014-2020 andrebbero a rinforzare sia il tessuto preesistente di molte imprese, tramite l’ampliamento delle strutture, l’incremento della produttività, ma darebbe anche la possibilità a nuove realtà imprenditoriali di nascere e affermarsi nel mercato del Made in Italy.

Un motivo in più per incoraggiare un’economia, quella italiana, congelata e bloccata a livello competitivo. Proprio l’Italia che avrebbe non solo le potenzialità per emergere in un mercato internazionale in continua espansione, ma che potrebbe riscattarsi e contribuire alla cancellazione del debito pubblico.

Per usufruire dei finanziamenti europei non sono previste particolari procedure; nonostante la relativa semplicità per richiederli la commissione europea, per evitare lo sperpero inutile di denaro pubblico, ha rinforzato i controlli e allo stesso tempo le finalità di tali fondi.

Un maggiore supporto etico per salvaguardare fondi destinati allo sviluppo e alla ripresa dell’economia nazionale e regionale.

Finanziamenti Europei: altri articoli correlati

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *